Titre

L’atlante meneghelliano: per un modello spaziale del romanzo novecentesco

Auteur Cecilia Rossari
Directeur /trice Prof. Emilio Manzotti
Co-directeur(s) /trice(s)
Résumé de la thèse Il progetto verte su un concetto alla base della cultura novecentesca: quello della riasserzione della categoria di spazio nel discorso letterario. Partendo dall’analisi dei romanzi di Luigi Meneghello, si procede sia a livello di microstrutture (rilevando gli elementi portatori di complessità spaziale, reperendo le fonti e i prestiti, i debiti teorici, ricostruendo il valore di segno e simbolo assunto da alcune porzioni di spazio), sia a livello di macrosequenze (il rapporto tra spazio e luogo, il gioco dicotomico tra interno ed esterno, tra contesto cittadino e mondo rurale, tra spazio della storia e spazio della memoria). Al fine di comprendere dove -narratologicamente - si situi il paesaggio nell’opera dello scrittore vicentino, la teoria geocritica si muoverà in parallelo con quella della descrizione, della narrazione e del commento. Primario resta altresì il dialogo con la critica e con i romanzieri contemporanei.
Statut
Délai administratif de soutenance de thèse
URL
LinkedIn
Facebook
Twitter
Xing