Information détaillée concernant le cours

[ Retour ]
Titre

Tra apologia e inchiesta. Le prose di Torquato Tasso

Dates

3-4 giugno 2020

Organisateur(s)

Dre Sandra Clerc, UNIFR; Doc Sofia Do Nascimento-Rossi, UNIFR

 

Intervenant(s)

Guido Baldassarri, Univ. di Padova Emilio Russo, Univ. di Roma La Sapienza Franco Tomasi, Univ. di Padova Claudio Gigante, Univ. de Bruxelles Maria Cristina Cabani, Univ. di Pisa Francesco Ferretti, Università di Bologna Roberta Ferro, Univ. Cattolica di Milano Stefano Prandi, Università di Lugano Federica Alziati, Università di Friburgo Maiko Favaro, Università di Friburgo

 

Description

Il colloquio intende offrire ai dottorandi della scuola un’occasione di formazione tanto a livello disciplinate quanto sul piano propriamente metodologico. Verrà infatti focalizzata l’attenzione su un autore fondamentale della tradizione letteraria italiana, nel momento di snodo che, sul piano storico e culturale, segna il passaggio dalla civiltà rinascimentale alla prima età moderna. In particolare, ci si concentrerà sul versante meno noto della sua produzione: ovvero le sue opere in prosa, che spaziano dal genere epistolare alla trattatistica morale e filosofica, dal dialogo filosofico alla riflessione estetica e apologetica. Apparirà dunque come nell’opera di Tasso si intersechino e si confrontino tutti i motivi e tutte le questioni (spirituali, etiche, politiche, sentimentali, letterarie) che il Rinascimento, ereditandoli dalla classicità, rielabora, aggiorna e rilancia verso l’avvenire. A livello metodologico, si privilegerà un approccio seminariale, che favorisca lo scambio dialettico tra i relatori e i dottorandi. Ai relatori, a partire dalle loro esperienze di ricerca, sarà chiesto di elaborare una riflessione di ampio respiro, che punti a rinvenire i nodi problematici affrontati nel corso dei propri studi e a esplicitare gli strumenti e i metodi impiegati per risolverli. In questo modo, il colloquio offrirà ai dottorandi una panoramica ampia e aggiornata sulle pratiche ermeneutiche invalse nello studio della prosa non narrativa della tradizione antica e moderna. I dottorandi saranno coinvolti sin dalle prime fasi della progettazione e dell’organizzazione pratica del convegno. A sei dottorandi in particolare, due per ciascuna delle tre sedi della scuola, sarà chiesto di intervenire come discussant nelle sei sessioni in cui il colloquio sarà strutturato. Il loro compito sarà quello di introdurre il relatore, sintetizzare i punti salienti della sua presentazione, avviare e condurre il dibattito sulla stessa. Tutti gli altri dottorandi che si iscriveranno all’attività saranno coinvolti nelle attività seguenti: 1) scrivere una ‘notizia’ dell’attività, da pubblicare sul sito della scuola, del Dipartimento di Italiano dell’Università di Friburgo, e sulla rivista scientifica “Testo”; 2) partecipare al lavoro di revisione editoriale dei testi delle relazioni in vista della pubblicazione nel volume degli Atti; 3) partecipare al lavoro di correzione delle bozze del volume degli Atti; 4) collaborare all’allestimento dei relativi Indici.

 

Lieu

Fribourg

Information
Places

35

Délai d'inscription 03.06.2020
short-url short URL

short-url URL onepage