Information détaillée concernant le cours

Titre

Parini, Fribourg

Dates

17-18 ottobre 2018

Organisateur(s)

Dre Stefania Baragetti (Université de Fribourg), dre Maria Chiara Tarsi (Université de Fribourg)

Intervenant(s)

Francesca Fedi (Università di Pisa) Silvia Tatti (Università degli Studi di Roma «La Sapienza») Rodolfo Zucco (Università degli Studi di Udine)

Description

Dopo il contributo fornito, a partire dagli anni Settanta dell’Ottocento, dagli esponenti della Scuola Storica, il secondo Novecento ha registrato una sostanziale diminuzione di interesse per la figura e l’opera di Giuseppe Parini, cui non sono estranei motivi anche di natura politico-ideologica. Alle fondamentali acquisizioni sul piano filologico culminate nelle edizioni critiche del Giorno e delle Odi curate da Dante Isella, non ha fatto seguito un incremento di studi e ricerche in grado di rinnovare l’immagine di un poeta che l’età romantico-risorgimentale aveva consegnato al ruolo, duplice e un po’ contraddittorio, di maestro di virtù civili e di raffinato illustratore della società nobiliare del suo tempo. Sul finire del secolo, tuttavia, la ricorrenza del secondo centenario della morte (1999) ha dato impulso a nuove ricerche sulla poesia e sulle prose dello scrittore lombardo, con l’avvio di indagini di notevole rilevanza e, in parallelo, della Edizione Nazionale delle Opere, ora giunta a buon punto del suo cammino. A distanza di quasi un ventennio, e alla luce di proposte critiche che hanno sottolineato l’importanza di un attento riesame di carte e documenti, il Convegno intende fare il punto sullo stato degli studi e tracciare nuove prospettive di ricerca, guardando principalmente alle relazioni stabilite dall’autore con la società letteraria e con le maggiori istituzioni del tempo (principalmente l’Accademia dell’Arcadia), e all’influenza esercitata dalla cultura d’oltralpe sulla produzione letteraria di Parini, molto attento a coglierne gli stimoli e le suggestioni. In questa prospettiva, si rivelano importanti la sistemazione, lo studio e il commento, sinora mai compiuti, della produzione lirica cosiddetta ‘minore’, ovvero le Poesie varie, attualmente al centro del progetto di ricerca finanziato dal FNS, in corso a Friburgo. Gli interventi previsti nel Convegno mirano a offrire ai dottorandi iscritti alla Scuola dottorale in Studi italiani (alcuni dei quali impegnati in progetti sulla poesia settecentesca) un’occasione di confronto e di aggiornamento su una figura maggiore della tradizione italiana ed europea, tra Ancien régime ed età post-rivoluzionaria, nonché sui diversi orientamenti di gusto, sulle forme e sui generi che hanno caratterizzato il contesto storico-culturale (la Milano del secondo Settecento, illuminista e poi neoclassica) in cui si è svolto il percorso umano e letterario di Parini.

Lieu

Fribourg

Information
Places

35

Délai d'inscription 17.10.2018
short-url short URL