Information détaillée concernant le cours

Titre

Melchiorre Cesarotti. Linguistica e antropologia nell’Europa dei Lumi

Dates

23-24 maggio 2018

Responsable de l'activité

Carlo Enrico Roggia

Organisateur(s)

Prof. Francesca Serra UNIGE, doc Fabio Jermini UNIGE

Intervenant(s)
Description

Negli ultimi anni si è lavorato molto sul letterato Cesarotti: assai meno sul linguista, nonostante il suo valore e la la dimensione pienamente europea della sua riflessione. Di fatto, il Saggio sulla filosofia delle lingue resta tutt’ora «un libro che, malgrado la sua importanza, aspetta uno studio che lo descriva e lo inquadri nella discussione filosofico-linguistica dell’epoca» (così Raffaele Simone nel 2002). D’altra parte, pur avendo nel Saggio il suo punto di convergenza focale, la riflessione linguistica di Cesarotti si trova dispersa anche in altri scritti: da quelli universitari, ai commenti di testi tradotti (Ossian, Omero, Demostene), all’epistolario. Troviamo trattati in questi documenti più decentrati temi che nel Saggio restano in secondo piano, quando non ne sono del tutto esclusi: dalla teoria etimologica, all’origine del linguaggio, alla natura e storia delle lingue antiche, all’origine e significato dei miti in relazione al linguaggio, ai rapporti tra lingua e religione, lingua e società. Al centro del convegno ci sarà dunque la linguistica cesarottiana in senso lato: lo scopo è dipanarne la complessità, enuclearne i temi principali, e radicarla nel suo contesto storico e culturale, tenendo conto della riflessione coeva italiana e (soprattutto) europea.

Lieu

Genève

Information
Places

30

Délai d'inscription 14.05.2018
short-url short URL